Registrati

Dimenticata la Password?

Non ci sono articoli nel tuo carrello.

Attualmente sei su:


Cerca nel Sito



Mercati dell'usato e del riutilizzo

Venite a conoscerci e a curiosare nelle nostre sedi di Torino aperte al pubblico:

In Via Regaldi 7/11
il Sabato dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30

In Via Arbe, 12
il Mercoledì e il Giovedì dalle 15.30 alle 18.30
il Venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 18.30
il Sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 18.30

Certificazione ISO 9001:2008 Certificazione ISO 14001:2004

29/04/14 - MADE IN RI.ACCADEMIA - Concorso di idee per il riutilizzo del truciolato

Il bando MADE IN RI.ACCADEMIA ha l’obiettivo di sollecitare l’ideazione e la progettazione di soluzioni per il riuso, efficiente e corretto, del truciolare semplice e/o nobilitato, materiale che ha a lungo caratterizzato e ancora identifica gran parte dei componenti di arredo presenti in abitazioni e uffici, ma di difficile riutilizzo e smaltimento. L’obiettivo del concorso di idee è dimostrare come una materia così diffusa ma di scarso valore e qualità può essere rimessa in circolazione, scomposta e ricomposta perché trovi una nuova vita.

 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Il bando prevede la possibilità di partecipare proponendo diverse soluzioni:

un modello di filiera del riuso del materiale,
un’iniziativa di comunicazione sociale rivolta a sollecitare pratiche e comportamenti responsabili nei confronti della materia,
un prototipo o una piccola produzione upcycling derivante dal riuso della materia,
un innovativo trattamento del materiale che lo renda disponibile nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale.

 

Possono partecipare studenti e professionisti under 30 provenienti dai seguenti corsi di Laurea:
- Disegno industriale
- Ingegneria dei materiali
- Ingegneria gestionale
- Economia (Scienze merceologiche)
- Scienze della comunicazione.


È possibile candidarsi come singoli o come gruppo.

 

Per essere ammessi alla selezione occorre inviare via mail a ri.accademia@gmail.com un elaborato completo di:
- Domanda di ammissione completata in ogni sua parte (vd allegato)
- Presentazione che illustri la proposta progettuale in maniera sintetica e immediata (3 tavole in formato A3)
Relazione esplicativa (max 10.000 battute) che approfondisca le caratteristiche della proposta evidenziandone innovatività, rilevanza, sostenibilità, accessibilità, riproducibilità.

 

Il bando scade il 30 giugno 2014.


VINCITORE E PREMI
Il comitato di valutazione sarà costituito dai membri del progetto RI.Accademia e indicherà il progetto vincitore basandosi sui seguenti criteri:
- accessibilità e fattibilità nel medio/lungo termine
- rilevanza rispetto al panorama attuale
- standardizzabilità del processo
- capacità di far emerge valori e saperi
- coerenza rispetto ai principi di sostenibilità ambientale.

 

Il progetto vincitore riceverà in premio:

- un percorso di tutorship della durata complessiva di 24 ore per la gestione della propria idea nel processo di trasformazione in un’ impresa;

- la partecipazione in qualità di junior assistant a un percorso di progettazione sul tema del social design organizzato dal Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, dal Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università degli Studi di Torino e dal Comitato Promotore S-Nodi Gabriele Nigro nel contesto dei progetti di Sistema Anticrisi di Caritas Italiana, che si svolgerà nel mese di Settembre a Torino.

 

Ai fini della promozione del progetto, Ri.Accademia mette inoltre a disposizione del vincitore spazi commerciali/espositivi tramite i quali rendere il progetto noto alla cittadinanza e a potenziali investitori e luoghi di sperimentazione per il testing dell’idea/progetto.

 

ALLEGATI

Testo integrale del bando

Format Domanda di partecipazione

Comunicato stampa

 

Info e domande inviando una mail a ri.accademia@gmail.com

  


COS’È RI.ACCADEMIA
Ri.Accademia è un progetto volto alla creazione di una rete di designer, artisti, artigiani,associazioni e aziende allo scopo di sviluppare soluzioni per la costruzione di una efficiente filiera del riuso. Il progetto nasce da un’idea della cooperativa sociale Triciclo, da ventotto anni impegnata nella raccolta, recupero e vendita di materiali usati, della cooperativa sociale Liberitutti che ha portato la sua vocazione alla cittadinanza attiva a confrontarsi con il mondo del riuso degli abiti e alla distribuzione in tre punti vendita, dall’associazione culturale Manamanà, già promotrice di Senzamoneta e di Ri.Nuovi, progetti rivolti a sollecitare un rinnovato pensiero nei confronti del consumo e del riuso di materie e oggetti in collaborazione con l’artista Walter Visentin e il DAD – Dipartimento di Architettura e Design - del Politecnico di Torino.
Obiettivo del progetto è la nascita di uno spazio-laboratorio in cui far convergere gli interessi delle figure e delle professionalità presenti sul territorio al fine di incontrarsi, confrontarsi e lavorare.

 

Ci trovate anche su Facebook a questa pagina: www.facebook.com/Ri.Accademia
 


Condividi su: