Registrati

Dimenticata la Password?

Non ci sono articoli nel tuo carrello.

Attualmente sei su:


Cerca nel Sito




Certificazione ISO 9001:2008 Certificazione ISO 14001:2004

L’impresa Sociale

Interpretiamo lo spirito dello SVILUPPO SOSTENIBILE, coniugando l’attenzione per la salvaguardia della dimensione ambientale (recupero, riuso, riciclo), di quella economica (occupazione, restituzione del potere d’acquisto, efficacia ed efficienza) e, appunto, di quella sociale (inserimento nel mondo del lavoro di persone in difficoltà).

In altri termini: offriamo la seconda (o, perché no, la terza) opportunità. Alle persone che hanno una storia problematica alle spalle e faticano più di altri ad entrare o a reinserirsi nel mondo del lavoro, alle cose che vengono recuperate e rivendute ritornando al loro uso originario, agli oggetti che - trasformati in materiali - prendono vita sotto nuove forme.

In quanto COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B, creiamo opportunità di lavoro per le persone portatrici di “svantaggi sociali” così come stabilito dalla legislazione vigente (Lg 381/91). Ci impegniamo per realizzare un modello di integrazione che offra possibilità anche a coloro che, pur non rientrando nelle categorie definite dalla norma, di fatto rimangono ai margini del mercato del lavoro, per età, formazione, tipologia di professione, esperienza.

I PRESUPPOSTI DEL NOSTRO LAVORO SOCIALE che ne determinano la sostenibilità nel mercato:

  • l’INTEGRAZIONE tra persone con situazioni, provenienze e vissuti personali differenti
  • il presidio della LEGALITÀ, ovvero la tracciabilità e trasparenza dei processi per il trattamento dei materiali e il massimo riguardo per le condizioni di lavoro delle persone
  • la cura delle situazioni di svantaggio attraverso la PROFESSIONALIZZAZIONE e la formazione
  • valorizzare l’impegno dei lavoratori coinvolgendoli nella ricerca della massima PRODUTTIVITÀ e competitività della nostra impresa
  • la PROGETTUALITÀ di tutti i percorsi lavorativi, indipendentemente dalla provenienza
  • il lavoro come assunzione di RESPONSABILITÀ, interesse per il bene comune, capacità di iniziativa, crescita nell’autonomia.

A Triciclo lavorano 27 persone, di cui 25 con contratto a tempo indeterminato. Il 30% rientra nelle categorie svantaggiate così come definite dalla legge.